Educa immagine: a ottobre l’anteprima della terza edizione

Educa immagine: a ottobre l’anteprima della terza edizione
20 Settembre 2021 redazione

A Rovereto il 1° ottobre proiezioni, laboratori, seminari incontri con esperti del mondo del cinema e dei social. Tra gli ospiti: i genitori della giovanissima Tiktoker Elisa Maino, il regista Giorgio Diritti, il critico cinematografico Steve della casa, Manlio De Domenico, fisico dei sistemi complessi della Fondazione Bruno Kessler, oltre ai rappresentanti del Mic e di alcune tra le principali agenzie formative di ricerca sui media e l’audiovisivo.

“È appena iniziata la scuola dove, fin dai primi giorni, impariamo a leggere e scrivere, nessuno invece ci insegna ad interpretare le immagini da cui siamo costantemente bombardati, spiega Francesca Gennai vicepresidente del consorzio Consolida. Senza rendercene conto, ogni giorno i nostri occhi, e quelli di bambini e ragazzi, sono sottoposti alla sollecitazione di centinaia di migliaia di input grafici e visivi: foto, illustrazioni, video in tv, sullo smartphone, al cinema, per strada, su riviste e quotidiani.” È da questa consapevolezza che i partner del festival EDUCA (Università degli Studi di Trento, Comune di Rovereto, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Franco Demarchi e IPRASE) nel 2019 hanno dato vita a Educa Immagine, la Rassegna dell’audiovisivo e dei media. Organizzata da Consolida con la direzione artistica di Trentino Film Commission e la collaborazione della Cassa Rurale di Alto Garda-Rovereto Educa Immagine vuole offrire occasioni per apprendere l’alfabeto e la grammatica dell’audiovisivo, e più in generale dei media, necessari per comprendere i messaggi che riceviamo, riconoscere la qualità artistica, comunicare con gli altri in modo corretto e sviluppare quel pensiero critico necessario ad una partecipazione attiva e responsabile alla vita collettiva.

. “L’educazione all’immagine è un tema di cui si parla molto, ma che si fatica ad inserire nei percorsi di formazione strutturati – ha affermato l’assessora alla cultura del Comune di Rovereto – il Trentino con Educa Immagine potrebbe fare da apripista”. “Questa è la strada che abbiamo convintamente intrapreso tre anni fa con gli altri partner – ha sottolineato Roberto Ceccato, dirigente generale del Dipartimento Istruzione e Cultura – costruendo un format capace di coinvolgere sia gli studenti che gli insegnanti, e più in generale la comunità tutta”.

L’ANTEPRIMA

“Lo scorso anno, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia – racconta Luca Ferrario responsabile di Trentino Film Commission e direttore artistico della Rassegna – abbiamo avuto una partecipazione amplissima, raggiungendo risultati di pubblico oltre le nostre aspettative. Per questo non abbiamo voluto aspettare il 2022, ma offrire già ora a studenti, insegnanti, educatori e genitori una ricca anteprima della terza edizione. Ricca per la qualità degli ospiti, ma anche perché saranno organizzati tutti i format tipici della rassegna: dalle proiezioni-laboratorio per le scuole ai workshop di approfondimento, dagli incontri con autori e esperti del cinema e dei media alla gran serata in teatro.”

Programma completo su www.educaimmagine.it

Organizzato da Consolida con la direzione artistica di Trentino Film Commission

con la collaborazione di Università degli studi di Trento, Comune di Rovereto, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Demarchi, Iprase e Cassa Rurale Alto Garda-Rovereto

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*