VENERDÌ

MATTINA

Immagini news Educa (7)Logo Educaimmagine.solo immaginejpg

EDUCA SCUOLE

Come da tradizione i l festival dell’educazione si apre con appuntamenti dedicati esclusivamente alle scuole. Laboratori, spettacoli, caffè scientifici e incontri per bambini e ragazzi dai 3 ai 20 anni con i loro insegnanti.

Scarica il programma scuole

 

FILM E LABORATORIO PER LE SCUOLE

CAPTAIN FANTASTIC di Matt Ross

9.00-12.30 | Mart Sala Conferenze

Laboratorio a cura di Fondazione Sistema Toscana-Lanterne Magiche

15 – 20 ANNI | Massimo due classi partecipanti

Ben e la moglie hanno scelto di crescere i loro sei figli lontano dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America, allenandoli fisicamente e intellettualmente: cacciano per procurarsi il cibo, si confrontano in democratici dibattiti sui capolavori della letteratura e sulle conquiste della scienza. Suonano, cantano, festeggiano il compleanno di Noam Chomsky anziché il Natale. La morte della madre, da tempo malata, li costringerà però a intraprendere un viaggio insieme al padre che metterà in discussione i loro punti di vista.

Nel laboratorio saranno forniti strumenti base di lettura per la comprensione critica di un film e degli elementi narrativi e formali che lo compongono avvalendosi di materiali didattici audio-video.

POMERIGGIO

Logo Educaimmagine.solo immaginejpg  favicon

FILM E LABORATORIO PER DOCENTI, EDUCATORI E GENITORI

CATERINA VA IN CITTÀ di Paolo Virzì

14.00-17.00 | Mart Sala Conferenze

Laboratorio a cura di Fondazione Sistema Toscana-Lanterne Magiche

Caterina, tredicenne figlia di un professore di filosofia frustrato e di una casalinga repressa, lascia la provincia con la famiglia e si trasferisce a Roma. Qui, tenterà di districarsi nella vita cittadina divisa fra l’amicizia con la figlia di un sottosegretario fascistoide e quella con la figlia di due “alternativi” di sinistra.

A seguire un workshop in cui scoprire gli elementi fondamentali del linguaggio cinematografico e capire come progettare e gestire dei laboratori in classe e in altri contesti educativi.

 

 

INCONTRO CON GLI AUTORI

COSA SIGNIFICA ESSERE GENITORI OGGI

15.30-17.00 | Aula 14 Palazzo Istruzione

Con Giampaolo Nicolais e Paola Venuti A cura di Università di Trento

Non è mai stata così grande e viva, come nell’epoca in cui viviamo, l’attenzione al bambino e alle sue esigenze di crescita. Dai genitori agli psicologi, passando per i legislatori e gli educatori, tutto il mondo adulto sembra voler operare nell’ “interesse del bambino”. Ma qual è il bambino che hanno in mente? Come funziona il “cervello genitoriale”? Quali sono i fattori di fragilità che portano a costruire una visione distorta del rapporto? Insieme agli autori del Bambino capovolto e di Basi biologiche della funzione genitoriale si cercheranno le risposte a questi e a molti altri interrogativi.

 

DIALOGO

ETICHETTE SOCIALI

16.00-18.00 | Sala Convegni Palazzo Fedrigotti

Con Ivo Lizzola e testimonianze di vita e professionali | Modera Elisabetta Tomasi | A cura di Consolida e delle cooperative sociali | In collaborazione con Forum delle Associazioni Familiari del Trentino, Dipartimento Istruzione e Cultura e Dipartimento Salute e Politiche sociali della Provincia autonoma di Trento

I passaggi dalla famiglia alla scuola, al mondo del lavoro e alla società richiedono un’alleanza tra tutti gli attori coinvolti perché siano momenti di crescita per i bambini e i ragazzi. Quando ci sono bisogni educativi speciali e disabilità, questa alleanza ha bisogno di un approccio culturale di rete, di continuità, di spazi e strumenti perché le condizioni di fragilità non si tramutino in marchi indelebili e non determinino percorsi forzati slegati da diritti, desideri e risorse.

 

FOCUS

EDUCARE ALL’IMMAGINE: FONDI E OPPORTUNITÀ

17.00-18.30 | Aula 15 Palazzo Istruzione

Con Lorenzo Canova, Anna Pedroncelli e Bruno Zambardino Con la partecipazione di MiBAC e Sensi Contemporanei

Tv, social network, cinema, pubblicità: capire e gestire le immagini è sempre più necessario nella formazione di una persona, in primis come cittadino. Per questo molti Paesi europei hanno introdotto politiche strutturali per la formazione e l’educazione all’immagine, che oggi diventano possibili anche in Italia. Nel seminario saranno illustrate le possibilità offerte da MIUR e MiBAC al mondo della scuola e non solo.

 

DIALOGO

DIVERSAMENTE FRATELLI

17.30-19.00 | Aula Magna Palazzo Istruzione

Con Stefano Maldini e Giacomo Mazzariol | Lettura teatrale di Martina Scienza | Modera Paolo Macchi | A cura di Università di Trento

Come vivono e cosa sentono i fratelli e le sorelle delle persone con disabilità? Ne parlerà con ironia Giacomo Mazzariol, autore di un video su Giovanni, il fratello con sindrome di down, pubblicato su youtube quasi per gioco e divenuto virale. La storia ha preso poi la forma delle pagine con il libro Mio fratello rincorre i dinosauri e presto sarà un film per il cinema. Dialogherà con lui Stefano Maldini, poeta e autore del romanzo Bum, morto! in cui intrecciando comicità e sentimenti, anche molto duri, racconta la disabilità psichica del fratello Andrea.

 

LECTIO MAGISTRALIS

IL SILENZIO DEI GIOVANI

21.00 | Teatro Zandonai

Con Umberto Galimberti  | Introduce Riccardo Mazzeo | A cura del Comitato di EDUCA e del Progetto Family School

Chiusi in camera o con gli auricolari perennemente infilati nelle orecchie, gli adolescenti oggi sembrano non aver nulla da dire agli adulti. È davvero così o non è invece il silenzio della paura? Paura che le loro ansie ed emozioni non siano comprese, che la loro idea di futuro sia banalizzata, che la scelta di una strada diversa da quella indicata dalla famiglia e dalla scuola non sia ammessa. Da dove possono (ri)cominciare genitori e insegnanti per costruire un dialogo con i giovani?