OMAGGIO A RODARI

OMAGGIO A RODARI

Letture animate, mostre, incontri con autori, illustratori e studiosi di diverse discipline per ricordare uno dei più grandi e multiformi intellettuali italiani del Novecento in occasione del centenario della sua nascita e approfondirne gli aspetti pedagogico – educativi e culturali.

Tutti gli eventi sono gratuiti.
I webinar sono riservati ai docenti della provincia autonoma di Trento con iscrizione obbligatoria sul sito di IPRASE www.iprase.tn.it
Per le letture l’iscrizione è obbligatoria allo 0464.452500
Le mostre sono fruibili liberamente nel rispetto della normativa vigente.

 

MOSTRE E LETTURE ANIMATE IN COLLABORAZIONE CON COMUNE DI ROVERETO, BIBLIOTECA CIVICA DI ROVERETO, PROGETTO 92, FONDAZIONE FRANCO DEMARCHI, SISTEMA BIBLIOTECARIO TRENTINO; WEBINAR A CURA DI IPRASE

 

Lettura animata

23 OTTOBRE
4 – 9 anni

Teatro delle Quisquilie
IL TOPO CHE MANGIAVA I GATTI
15.30- 17.00

Biblioteca civica “G. Tartarotti” di Rovereto
Di e con Massimo Lazzeri
In collaborazione con Sistema Bibliotecario Trentino, Fondazione Franco Demarchi

Un attore-narratore-cantastorie racconta alcune tra le numerosissime storie di Gianni Rodari, con la semplicità e l’immediatezza che le caratterizzano rendendole senza tempo.

Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria al 0464/452500

 

Mostre

dal 24 OTTOBRE
100 ANNI CON RODARI
Mostra itinerante allestita presso le casette del bookcrossing della Biblioteca civica collocate nei parchi della città di Rovereto

Testi da scoprire o riscoprire, da leggere e rileggere, da soli o in compagnia come in una caccia al tesoro. Pannelli con parti di testi e filastrocche che colpiscono per la loro freschezza e attualità e per quanto sappiano accendere la fantasia!

 

dal 23 OTTOBRE all’ 8 NOVEMBRE
IL FAVOLOSO GIANNI
Sugli schermi della Biblioteca civica “G. Tartarotti”

Un’antologia di immagini per celebrare il centenario della nascita di uno degli intellettuali e artisti più importanti della cultura italiana. Tra filastrocche, brevi racconti, disegni e fotografie, questo itinerario condurrà nel cuore di quella “grammatica della fantasia” capace di far tornare piccini i grandi e rendere giganti i sogni dei bambini.

Le immagini sono proiettate nell’atrio del Biblioteca civica di Rovereto

 

Webinar online

Webinar riservati ai docenti della provincia autonoma di Trento. Iscrizione obbligatoria con rilascio di attestato a cura di IPRASE 

 

28 OTTOBRE
17.00 – 19.00
LA PEDAGOGIA DI RODARI: UNA STORIA CHE CONTINUA

con Pino Boero, Teresa Farroni
introduce Paola Venuti
A cura di Iprase

Dalla storia personale di Rodari messa in relazione con gli straordinari esiti culturali della sua attività emerge che la dimensione surreale, il gioco di parole, i contesti reali e fantastici delle sue storie rappresentano le basi di un discorso “civile” ed educativo teso a mettere al centro un bambino capace di “imparare a fare cose difficili”. Ripercorrerle dimostra quanto oggi, in un mondo in cui si diffondono la realtà virtuale e quella aumentata, siano (ancora) necessarie ricerca e pratiche innovative sulle capacità di apprendimento che favoriscano l’intuizione e la fantasia di bambini e ragazzi.

ISCRIZIONE A QUESTO LINK:

https://www.iprase.tn.it/formazione/dettaglio-iniziative?corsoId=20812

 

6 NOVEMBRE
17.00 – 19.00
CODICE RODARI
con Marco Dallari, Alessandro Sanna
introduce Luciano Covi
A cura di Iprase

Gianni Rodari ha più volte espresso la convinzione che gli errori, normalmente sanzionati nella tradizione scolastica, possano essere utilizzati come occasione di gioco e esempi di pratiche di creativa “trasgressione simbolica”. Nella Grammatica della Fantasia ricorda come gli adulti definiscano errore ciò che spesso per un bambino è sperimentazione, invenzione trasgressiva, «licenza poetica». E cosi sbagliando s’inventa e le parole sono segni e codici che possono essere trasformati in giocattoli visivi.

ISCRIZIONE A QUESTO LINK:

https://www.iprase.tn.it/formazione/dettaglio-?iniziativecorsoId=20813

 

POSTICIPATO A DATA DA DEFINIRSI

10 NOVEMRE
17.00 – 19.00
UN MONDO AL CONGIUNTIVO
con Simone Fornara e Lucia Rodler
introduce Piergiorgio Reggio
A cura di Iprase

Con le sue storie e il suo pensiero divergente, Rodari ha proposto una lettura critica della realtà e dell’immaginario del suo tempo. Muovendosi tra scritti teorici e produzione narrativa, si prova a capire che cosa ci dicono oggi questi componimenti. Se sono ancora «moralmente robusti» e se siamo capaci di leggerli con un «orecchio acerbo», cioè privo di pregiudizi. Se, in una prospettiva democratica e civile, rimangano chiare tracce per educare allo spirito critico e per coinvolgere anche i piccoli lettori in una riflessione economica che tocchi dignità e rispetto, lavoro e denaro.

ISCRIZIONE A QUESTO LINK:

https://www.iprase.tn.it/formazione/dettaglio-iniziative?corsoId=20814

 

 

 

BIOGRAFIE RELATORI

Pino Boero
È stato professore ordinario di Letteratura per l’infanzia all’Università di Genova. Vicepresidente del Parco della Fantasia Gianni Rodari, ha dedicato allo scrittore molti lavori fra cui la recente, terza edizione aggiornata di Una storia, tante storie. Guida all’opera di Gianni Rodari (2020).

Marco Dallari
Scrittore e curatore di saggi, testi narrativi e libri per l’infanzia, già docente di Pedagogia e Didattica dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Bologna e professore ordinario di Pedagogia Generale all’Università di Trento. Si occupa di ricerca, sperimentazione e formazione in educazione. Pubblicazioni recenti: Dallari M. Moriggi S. Educare bellezza e verità (2016); Ciarcià P. Dallari M. Arte per educare (2020).

Teresa Farroni
Professore associato di Psicologia dello sviluppo all’Università di Padova con oltre vent’anni di esperienza di ricerca nazionale e internazionale. Insegna Psicologia dello sviluppo e Neuroscienze cognitive dello sviluppo sia in italiano che in inglese. La sua ricerca è interdisciplinare e abbraccia i campi dello sviluppo tipico e atipico e degli studi comportamentali e di neuroimmagine, dalla nascita all’età adulta.

Simone Fornara
Professore in Didattica dell’italiano presso il Dipartimento Formazione e Apprendimento della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana. Si occupa da oltre quindici anni di formazione dei docenti di italiano di diversi ordini scolastici. Concittadino di Gianni Rodari, è autore di saggi, studi e manuali di linguistica e di didattica dell’italiano, oltre che scrittore di libri per l’infanzia.

Lucia Rodler
Professore Associato all’Università di Trento, dove insegna Letteratura, pregiudizi e stereotipi e Retorica e scrittura. È autrice di numerose pubblicazioni sulla fisiognomica, la favola e la fiaba, il romanzo, la critica letteraria.

Alessandro Sanna
Autore e illustratore di libri per bambini e adulti; insegna alle Accademie di Belle Arti di Bologna e di Verona. Oltre a raccontare storie in libri pubblicati in tutto il mondo, le sue immagini sono diventate spettacoli teatrali. Ha vinto per tre volte il Premio Andersen e nel 2014 il Premio Lo Straniero. Collabora con numerose case editrici come Einaudi, Emme, MeMo, Corraini, Mondadori.