EDUCA: una domenica al parco da vivere con la famiglia

EDUCA: una domenica al parco da vivere con la famiglia

Fattorie didattiche, attività animative, cibo buono e salutare: torna domani al festival dell’educazione l’appuntamento promosso dal Comune di Rovereto con l’Associazione Donne in Campo.

Un grande pic-nic per tutta la città a prezzi popolari e nella cornice di un parco monumentale che si affaccia sul corso del sapere e dell’arte. L’incognita del maltempo non scoraggia affatto i promotori: stando alle previsioni dalle 10 alle 14 non dovrebbero esservi precipitazioni. La passeggiata al parco per i bambini, la possibilità di salire sugli asinelli o di accarezzare un agnellino e l’opportunità per le famiglie di una degustazione di qualità sono pertanto assicurate!

Il Comune di Rovereto ripropone domani 15 aprile UNA DOMENICA AL PARCO, promossa con successo nella edizione 2017 di Educa, con l’obiettivo di favorire le relazioni, sostenere le imprese locali e accrescere l’attrattività cittadina.  L’appuntamento è ai Giardini Perlasca e vede impegnate le Donne in Campo Trentino, ovvero 14 aziende tutte gestite da donne di provenienza locale e provinciale con i loro prodotti e i loro animali.

Racconteranno la loro scelta di vivere a stretto contatto con la natura (molte di queste operano anche come fattorie didattiche).

Ci saranno asini, pony, alpaca, pecore, galline oche e coniglie la possibilità di acquistare prodotti bio e dell’orto nonché di fare degustazioni nel percorso gastronomico a km “0” attraverso il Treno dei Sapori che sarà allestito all’entrata del Parco Perlasca (da corso Bettini). Sarà possibile mangiare dalla 11.30 circa fino alle 14.30 e fare merenda (tempo permettendo) dalle 15.00 alle 18.00, a prezzi contenuti.
Il menù prevede pietanze BIO preparate dalle donne contadine, rigorosamente frutto della coltivazione delle loro terre. Il tutto servito su vassoi biodegradabili all’insegna del green.

All’evento partecipano i Custodi Forestali del Comune di Rovereto che invece racconteranno come si preserva e controlla il territorio.

 
Fb EDUCA Tw @_educa_

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*