DOMANI LA CONFERENZA STAMPA PER PRESENTARE IL PROGRAMMA 2017

DOMANI LA CONFERENZA STAMPA PER PRESENTARE IL PROGRAMMA 2017

Dal  7 al 9 aprile a Rovereto il festival dell’educazione proporrà più di 90 appuntamenti dedicati al tema  “PASSAGGI”. Con più di 130 ospiti di discipline diverse si proverà ad interpretare i cambiamenti sociali, culturali, tecnologici degli ultimi anni per capire quali siano i possibili nuovi approcci, metodologie e strumenti educativi in famiglia, nella scuola e in un tutti gli altri contesti del vivere comune. Non mancheranno spettacoli, animazione e proposte di cui saranno protagonisti bambini, ragazzi e giovani.

Lectio magistralis, dialoghi, laboratori con ospiti nazionali, spettacoli (dal teatro alla narrazione filmica fino alla musica) e animazione: sono più di 90 appuntamenti in calendario costruiti con la partecipazione di più di 40 organizzazioni. Moltissime e diverse per età e linguaggio anche le proposte animative che ques’anno saranno accompagnate da novità su cibo e natura.

Il tema e il programma della manifestazione organizzata da Con.Solida e promossa da Provincia autonoma di Trento, Università degli Studi di Trento e Comune di Rovereto saranno presentati ai colleghi giornalisti venerdì 17 marzo alle ore 12.00 presso la sala stampa della Provincia autonoma di Trento (Piazza Dante, Trento)

da Ugo Rossi, presidente della Provincia autonoma di Trento; dal Comitato promotore rappresentato da Cristina Azzolini, assessore all’istruzione del Comune di Rovereto e Roberto Ceccato, responsabile del servizio infanzia e istruzione di primo grado Provincia autonoma di Trento e da Giampaolo Pedrotti, presidente della Trentino Film Commission.

In sala, oltre agli altri membri del Comitato promotore di EDUCA, i rappresentanti di Con.Solida; i referenti di Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Franco Demarchi e IPRASE che partecipano al board scientifico del festival e i referenti degli altri enti partner: Cooperazione Trentina e Casse Rurali trentine con Risparmiolandia.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*