2019 – SCUOLA FAMIGLIA Un gioco di squadra

10 edizione

SCUOLA – FAMIGLIA: un gioco di squadra

Un buon gioco di squadra è un’alchimia difficile da tradurre in una formula esatta. Lo sport tuttavia ci insegna che contando solo sui propri talenti si può vincere una partita, ma è con la forza del gruppo che si conquistano i campionati. Lo spirito di squadra è armonia delle imperfezioni, è dissolvere i difetti di ciascuno nell’abbraccio del gruppo, ma è anche amplificare le capacità dei singoli nello sforzo unisono di un obiettivo comune. L’educazione, da questo punto di vista, è come un campo di gioco in cui scendono insieme genitori, insegnanti e studenti. La cronaca, i social, il dibattito pubblico ci restituiscono però, e sempre più spesso, l’immagine di famiglie e docenti come avversari più che compagni di squadra. L’escalation di violenza, verbale e fisica, che si materializza nelle aule, è solo l’evidenza più estrema di un’alleanza che è venuta meno. Eppure la letteratura scientifica dimostra che quanto più bambini o ragazzi percepiscono coerenti gli stili educativi degli adulti di riferimento (insegnanti, educatori, genitori…) tanto più si impegnano nello studio e nel diventare cittadini consapevoli.

EDUCA 2019 parte da qui proponendo una riflessione costruttiva su come riannodare la relazione genitori-insegnanti su base fiduciaria. Per farlo non potrà prescindere dal considerare le comunità e i contesti in cui scuole e famiglie vivono oggi e la sempre più estesa funzione educativa svolta da molteplici agenzie (cooperative, associazioni, enti culturali), anch’esse chiamate a ripensarsi in una società profondamente mutata.